Punti di forza e di debolezza del Galaxy S8

0
563
Samsun Galaxy s8
Samsun Galaxy s8

Finalmente ce l’hai fatta, hai deciso di effettuare l’acquisto del nuovo Samsung Galaxy S8, ma come utilizzarlo al meglio? La Samsung si è veramente superata producendo uno smartphone di ultima generazione che ha delle caratteristiche tecniche e grafiche uniche, ma che devi saper utilizzare alla perfezione se vuoi goderti davvero il telefono, vediamo quindi quali sono punti di forza e punti deboli e valutiamoli insieme.

Il tallone d’Achille del Samsung Galaxy S8

In primis è bene elencare da subito i punti a sfavore del nuovo Samsung Galaxy S8, anche perché sono veramente pochi, ma è giusto essere corretti e parlarne. Il primo fra tutti è il tasto per richiamare “Bixby” il presunto assistente intelligente che dovrebbe guidarci e consigliarci, come una sorta di SIRI per gli iPhone della Apple. La triste realtà però è che il sistema Bixby funziona solo in lingua coreana e non è ancora stato ottimizzato per l’inglese, figuriamoci per l’italiano. Il tasto funziona, quando si preme appaiono una serie di menu considerabili utili o meno, ma non risponde al richiamo vocale apparendo quindi totalmente inutile ai più, visto anche che nella fase di lancio, molti spot facevano leva proprio su Bixby. Si vocifera che possa essere migliorato e sistemato in futuro, ma staremo a vedere perché a partire da marzo, ancora non ci sono stati netti miglioramenti.
galaxy s8 punti forza
Altre due “features” considerate o meglio, considerabili, fastidiose hanno a che fare con il display. La luminosità in maniera automatica non viene gestita egregiamente, ma forse quella che più annoia e la barretta in basso semitrasparente del menu a scomparsa, che scompare quando vuole e che rimane un pò scomoda da fissare e da lasciar apparire in maniera fissa e costante.

Punti di forza del nuovo Samsung Galaxy S8

Al di là di questo, lo schermo OLED e il design in generale di questo smartphone permettono di vedere video full HD e di supportare giochi in una maniera ultra coinvolgente. Riescono a far immergere l’utente in quello che sta vedendo, per cui è decisamente ideale per chi è un fan dell’estetismo e non vuole perdersi neanche un pixel di qualità dai video. Lo stesso è per i giochi, dove, oltre alla grafica, quello che sorprende è la modalità dedicata delle prestazioni alle varie app che permette di rendere il device ancora più performante.
Altra caratteristica forte e vincente del Samsung Galaxy S8 è la durata della batteria. Per uno smartphone del genere infatti, anche con un elevato utilizzo si riesce ad affrontare egregiamente la giornata arrivando a sera con un certo scarto di ricarica (rapidissima tra l’altro).
In più le fotografie sono pazzesche, qualità elevatissima ed è consigliatissimo selezionare il formato a 4032 in 16:9 per ottenere il massimo, mentre scendere in 4:3 per avere foto più quadrate ed adatta ai social network come Instagram.
Altra “skill” interessante è quella dedicata al settore “health” infatti è possibile anche monitorare non solo i passi effettuati, ma anche i propri battiti cardiaci semplicemente appoggiando un dito sul sensore posizionato vicino alla fotocamera sul retro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here