Pirata informatico 24enne pizzicato mentre rubava 1,4 milioni di password. Si cerca un basista.

0
118
pirata informatico
pirata informatico

Milano, Assago. Stavolta non è riuscito a sfuggire ai carabinieri un giovane ventiquattrenne che ieri sera è stato individuato dai militari dell’hinterland Milanese davanti alla storica sede di una delle più importanti aziende informatiche.

Oltre al pirata informatico si cerca un basista

Munito di laptop ed antenna dalle dimensioni sproporzionate, il giovane pirata informatico è stato fermato e poi portato in caserma dai carabinieri di Assago per rispondere dell’accusa di furto di password.

Secondo le indagini, pare che il giovane loquace abbia rubato gli accessi di ben 1 milione e 400 mila caselle email della rinomata azienda Italia on Line. Per intenderci le famose caselle di posta elettronica Libero e Virgilio.

Evidentemente dev’esserci la complicità di un dipendente infedele, altrimenti non si spiega come un singolo informatico possa eludere le numerose barriere messe in atto da Italia On Line.

L’azienda informatica,  informata dell’accaduto; ha subito avvisato tutti gli utenti coinvolti che a loro volta hanno provveduto a sostituire le rispettive password.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here